Navigation Menu+

Estratti di Verdura

Pubblicato il Mag 2, 2018 da in Nutrizione |

Estratti di Verdura

Naturalmente, in una dieta dimagrante e in qualsiasi altro regime alimentare non può mancare la verdura, che si caratterizza da importanti nutrienti per l’organismo umano.

Seppure l’estratto di verdura può essere considerato una minestra o una zuppa, è possibile consumarlo ance freddo o a temperatura ambiente d’estate, grazie all’estrattore che ne conserva pure tutte le proprietà benefiche.

Devi sapere anche che la verdura risulta importantissima per l’organismo umano, in quanto permette di disintossicarlo dalle tossine accumulate, ma gli estratti di verdura risultano persino degli ottimi pasti dietetici, che ci consentono di saziarci ma di non ingrassare, proprio perché le verdure contengono pochissime calorie e quasi zero grassi al loro interno.

Naturalmente, anche nel caso delle verdure possiamo utilizzare l’estrattore per la preparazione degli estratti di questo alimento.

Sebbene tu possa pensare che l’estratto di verdura si possa consumare soltanto ai pasti principali, non è assolutamente così, perché si possono assumere in ogni momento della giornata, in quanto apportano sempre moltissimi benefici alla salute.

Quali tipi di verdure od ortaggi possiamo utilizzare un estratto gustosissimo? Devi sapere prima, che in questo caso oltre alla verdura puoi utilizzare anche un frutto per arricchire al meglio il tuo estratto.

Infatti, pomodori, cetrioli e mele risultano una valida alternativa per un estratto di verdura fresco e benefico. Ma anche carote, sedano e mela sono una buona alternativa per variare il menù del giorno, oltre al fatto che apportano moltissimi benefici all’organismo.

Di fatti, il sedano è una verdura molto utilizzata per gli estratti, perché consente al corpo di potersi depurare al meglio.

I cetrioli, invece, sono la scelta ideale per depurare l’organismo, ma anche per ridurre il colesterolo cattivo (LDL) nel sangue e aumentare quello buono (HDL).

Le carote e la mela, al contrario, contengono pochissime calorie e, per quanto riguarda le carote queste sono prive di grassi. Inoltre, si rivelano due ottime fonti di vitamine e minerali, ma anche fibre che consentono di depurare l’organismo in qualsiasi momento.

Ovviamente, gli estratti di verdura non comprendono soltanto l’utilizzo di queste verdure, ma ce ne sono molte altre che si possono utilizzare per un buon estratto dissetante e nutriente. Infatti, il prezzemolo, ma anche lo zenzero e persino l’ananas, sono una buona soluzione per disintossicare, depurare e curare le infiammazioni dell’organismo.

Lo zenzero, in particolare, è una pianta molto utile per il corpo, in quanto si caratterizza da proprietà antinfiammatorie, risultando pure un ottimo alleato del cuore. Se soffri di carenza di ferro, puoi integrare i vari minerali con gli spinaci, che si rivelano una buona soluzione per il sistema immunitario indebolito.

Preferire i centrifugati ai frullati è la scelta migliore da fare, perché a differenza di un frullato, che non è altro che una sorta di pasto meno liquido, gli estratti di frutta e verdura risultano più dissetanti, ma anche ricchi di vitamine e minerali, in grado di apportare notevoli benefici all’organismo.

Inoltre, a differenza di un frullato che risulta ricco di fibre, un estratto contiene meno fibre al suo interno, consentendo all’intestino di non caricarsi di troppo lavoro.