Navigation Menu+

Come affrontare al meglio gli imprevisti di tutti i giorni

Pubblicato il Mar 21, 2020 da in Benessere |

Noi spesso la vorremmo senza imprevisti ma, in realtà, alla lunga ci annoieremmo (e fatichiamo ad ammetterlo). Stiamo parlando della vita di tutti i giorni: quando me te lo aspetti, arriva il fato, per chi ci crede, o, comunque, la conseguenza di una scelta sbagliata. E, a quel punto, dovremmo fare di necessità virtù o, quantomeno, capire come comportarci.

Partiamo dalle cose da fare. Ad esempio di riuscire a governare l’ansia. L’ansia, di per sé, non è per forza un sentimento negativo, come potremmo essere portati a pensare. Anzi, ci tiene in allerta e, proprio per questo, è collegata alla paura. Entrambi sono sensazioni dell’animo umano che, se non annullate completamente, possono evitarci problemi e portare delle soluzioni. Pensaci con un classico esempio. Se hai un esame universitario e hai paura di non passarlo con abbinata l’ansia di fare una brutta figura con il professore, probabilmente ti metterai a studiare assiduamente proprio per passarlo in scioltezza. Se, però, sia l’ansia che la paura superano il livello di guardia allora ciò diventa un problema poiché potrebbero perfino bloccare e farti fare scena muta.

Un altro consiglio per affrontare al meglio gli imprevisti di tutti i giorni è pensare subito alla soluzione. Esemplifichiamo ancora una volta per farti capire cosa intendiamo: mettiamo che, per assurdo, tu perda la carta di identità. Ecco, all’inizio può imprecare, arrabbiarti, magari maledire qualcuno ma, se ci pensi, questo non ti risolverà il problema. Perderai soltanto tempo prezioso che potresti utilizzare, banalmente, per trovare una soluzione. Hai perso il tuo documento di riconoscimento? Ecco, pensa subito a fare la denuncia e poi ad attivare tutto l’iter burocratico per poter fartela una nuova. 

Un altro consiglio che ti diamo è di imparare dall’esperienza. Non sempre gli imprevisti sono uguali ma molti si ripresentano. Se tu stai lavorando su un documento Word e all’improvviso per un qualsivoglia motivo il computer dovesse spegnersi tu perderesti il lavoro svolto (salvo delle impostazioni che avresti potuto mettere). Quindi? Quindi molto semplice: prendi il tutto come esperienza. La prossima volta, giusto per dirne una, puoi lavorare in Drive così che tu non possa più avere questo problema. 

Cosa non devi fare per affrontare al meglio gli imprevisti

La rabbia è un sentimento che ti permette di ‘sfogarti’, ma non devi farti prendere dal sopravvento. Va benissimo far uscire tutto ciò che hai dentro di te ma la rabbia è un po’ come la paura: va bene a piccole dosi, senza alcuna esagerazione. 

A che serve la rabbia? A far valere i propri diritti, ad esempio. Pensa a una manifestazione in piazza di chi ha perso il lavoro: finché è pacifica e razionale, può portare risultati migliori rispetto alla violenza.

Un’altra cosa che non devi assolutamente fare, ma questo è un malcostume molto diffuso, è incolpare gli altri. Hai presente quando l’amministrazione in carica di una qualsiasi città di un qualsiasi paese del mondo dice sempre che è colpa del Governo precedente? Ecco, è una frase che non devi mai dire. Anche se ti sei ritrovato in una situazione complicata, devi subito pensare alla soluzione. Non serve a nulla incolpare chi c’era prima di te, la persona che hai a fianco, prendersela con la fortuna, con il destino (scegli tu una ‘scusante’ a caso). Questo atteggiamento, oltre a non essere affatto producente, è anche dannoso perché non ti fa concentrare sull’unico aspetto importante: trovare la soluzione all’imprevisto che ti è capito. 

Certo, non è affatto semplice, lo capiamo benissimo. Del resto, se fosse facile lo farebbero in molti. Ma prendila sotto un altro punto di vista: affrontare gli imprevisti dall’angolo giusto può darti quella marcia in più che altri non hanno. E non è mica un vantaggio da poco.

La crescita personale è una fondamentale per acquisire più sicurezza: leggi libri, informati con le migliori risorse che trovi in rete, guarda video o ascolta podcast anche più volte al giorno.